Spagna: Moody's, il comparto bancario è ancora vulnerabile

Inviato da Luca Fiore il Lun, 14/05/2012 - 15:13
Le banche spagnole restano vulnerabili anche dopo i 30 miliardi di euro di riserve aggiuntive. A dirlo è Moody's. Secondo l'agenzia di rating la riforma del sistema bancario spagnolo, che obbliga le banche a destinare a riserva 30 miliardi euro per far fronte alla crisi immobiliare, migliorerà la capacità degli istituti spagnoli di assorbire le perdite ma non risolverà i problemi di fondo. "Ci aspettiamo -si legge nella nota diffusa dall'agenzia di rating- un ulteriore crescita dei prestiti in sofferenza e delle perdite su crediti". "Il governo ha ammesso che sarà necessaria una nuova iniezione di fondi pubblici e questo incrementerà l'indebitamento, andando ad incidere negativamente sul giudizio sovrano".
COMMENTA LA NOTIZIA