1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Spagna: in arrivo tagli per 27 miliardi, il deficit-Pil 2012 atteso al 5,3%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Tramite l’incremento delle tasse ed i tagli alla spesa l’esecutivo spagnolo taglierà il disavanzo di 27 miliardi di euro, il 2,5% del Pil. Lo ha annunciato il Ministro del Tesoro Cristobal Montoro. Il bilancio dei Ministeri sarà ridotto del 17% e tramite un condono fiscale saranno raccolti 2,5 miliardi di euro. Per quanto riguarda le imprese, il piano prevede un incremento delle imposte ed un calo dei sussidi. Gli stipendi dei dipendenti pubblici nel 2012 saranno congelati. Le misure, secondo le stime, dovrebbero portare ad un calo del rapporto deficit/Pil dall’8,5% del 2011 al 5,3%. Nel 2013 il dato dovrebbe scendere al 3%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
BORSA ITALIANA

Volkswagen: volumi di vendita record nel 1° trim. 2018

Comincia bene Volkswagen il 2018. Grazie ai volumi di vendita record del primo trimestre, il fatturato del gruppo è cresciuto, passando da 56,2 a 58,2 miliardi (+3,5%). Il risultato operativo …

ENERGIA

Enel migliora l’offerta per Eletropaulo

Enel Brasil Investimentos Sudeste, società brasiliana controllata da Enel, ha migliorato i termini della sua offerta pubblica volontaria per l’acquisto dell’intero capitale di Eletropaulo, lanciata lo scorso 17 aprile, attraverso …

BANCHE CENTRALI SOTTO LA LENTE

Svezia: Riksbank conferma tassi a -0,5%

La Riksbank, la banca centrale svedese, ha confermato i tassi a -0,5 per cento. Il dato è in linea con le aspettative degli analisti. “L’economia svedese è ancora solida e …