Spagna: in arrivo tagli per 27 miliardi, il deficit-Pil 2012 atteso al 5,3%

Inviato da Luca Fiore il Ven, 30/03/2012 - 18:50
Tramite l'incremento delle tasse ed i tagli alla spesa l'esecutivo spagnolo taglierà il disavanzo di 27 miliardi di euro, il 2,5% del Pil. Lo ha annunciato il Ministro del Tesoro Cristobal Montoro. Il bilancio dei Ministeri sarà ridotto del 17% e tramite un condono fiscale saranno raccolti 2,5 miliardi di euro. Per quanto riguarda le imprese, il piano prevede un incremento delle imposte ed un calo dei sussidi. Gli stipendi dei dipendenti pubblici nel 2012 saranno congelati. Le misure, secondo le stime, dovrebbero portare ad un calo del rapporto deficit/Pil dall'8,5% del 2011 al 5,3%. Nel 2013 il dato dovrebbe scendere al 3%.
COMMENTA LA NOTIZIA