Spagna, de Guindos: rispetteremo gli obbiettivi, attesa per la Bce prima di chiedere aiuti di Stato

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 03/09/2012 - 12:27
La Spagna rispetterà l'obbiettivo del 6,3% del Pil nel 2012. Parola del ministro delle finanze iberico Luis de Guindos, che, parlando alla radio Onda Cero, ha confermato il target concordato con l'Unione Europea anche se il sacrificio sarà grande, visti i dati non rosei dei primi sette mesi dell'anno. Il ministro iberico ha inoltre confermato che Bankia riceverà aiuto dal fondo bancario statale Frob dopo aver riportato perdite da oltre 4 miliardi di euro nel primo semestre 2012. Quanto ai possibili aiuti di Stato da chiedere all'Unione Europea, de Guindos, come anche il premier Mariano Rajoy nel weekend, ha ribadito che il governo attende di conoscere le mosse della Bce e si è detto fiducioso che l'Eurotower interverrà per aiutare i Paesi dell'Eurozona.
COMMENTA LA NOTIZIA