Spagna: la battaglia da vincere è il 23 luglio; BofA ML consiglia prudenza su banche -2

Inviato da Micaela Osella il Mar, 20/07/2010 - 11:23
"I titoli degli istituti domestici e delle banche internazionali hanno sofferto molto sui timori del costo di rifinanziamento e della disponibilità di accedere a linee di credito. A destabilizzare il sistema finanziario ha contribuito anche l'impatto delle misure di austerity volute dal governo Zapatero", segnala Gamez. "Anche di fronte alla pubblicazione degli stress test non ci aspettiamo che i timori di carattere macro vengano fugati del tutto. Anzi, siamo dell'idea che le banche domestiche continueranno a fare peggio del mercato in Borsa", aggiunge l'analista, convinto che la mancanza di una crescita dei volumi, la pressione sui margini e l'esposizione al sistema immobiliare travolto dalla bolla.
COMMENTA LA NOTIZIA