1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Spagna: 100 mld saranno sufficienti?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

un pacchetto da 100 miliardi di euro sarà sufficiente per risollevare le sorti del sistema bancario spagnolo e della Spagna stessa? Se lo chiede Nomura, all’indomani della linea di credito agli istituti bancari concessa dall’Ue. I dubbi sull’esatto ammontare e sulle modalità di pagamento sono ancora molti, in quanto verranno definiti una volta che sarà ufficializzata la richiesta, prevista per l’Eurogruppo del 21 giugno, e una volta terminate le valutazioni di organismi indipendenti. “Noi stimiamo – affermano gli analisti di Nomura nel report diffuso oggi – la necessità di 60 miliardi di euro, contro i 60-90 miliardi attesi da altri esperti. Il Fondo monetario internazionale ha invece stimato un aiuto di 37-45 miliardi”. Secondo il broker giapponese, la maggior parte degli istituti spagnoli ricorrerà agli aiuti esterni. Probabilmente solo Bbva e Santander saranno escluse. “L’operazione di ricapitalizzazione del sistema bancario spagnolo – commentano a Nomura – è positiva. Tuttavia, questo non è l’unico problema per la Spagna. Non sono chiare le prospettive economiche nè se le esigenze e i bisogni di finanziamento miglioreranno”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO & FINANZA

Juventus: Banca Imi taglia rating a hold da add, ma tp sale a 0,72 euro

Il titolo Juventus finisce sotto la lente d’ingrandimento di Banca Imi. Gli analisti della banca italiana hanno abbassato a “hold” dal precedente “add” il giudizio sulla squadra guidata da Massimiliano Allegri, che ha conquistato il sesto scudetto co…

RATING

Hong Kong: Moody’s abbassa il rating a Aa2, outlook stabile

Dopo la bocciatura della Cina arriva sempre da Moody’s anche quella di Hong Kong. L’agenzia ha ridotto il rating sull’ex colonia britannica, portandolo al gradino Aa2 dal precedente Aa1, con outlook stabile dal precedente negativo. La decisione fa se…

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…