1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

S&P500, lo short sembra dietro l’angolo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Avvio positivo per l’S&P500. In un clima che vede l’attenzione degli investitori rivolto alle elezioni e alla riunione della Fed, il paniere Usa rimane congestionato sui top di periodo. La situazione grafica è da monitorare con molta attenzione: l’indice infatti sta mettendo sotto pressione la trendline rialzista ottenuta unendo i minimi del 4 e 19 ottobe. In un contesto che vede delle analogie con il movimento laterale visto prima dello storno di agosto, l’S&P500 pare aver perso la forza necessaria per attaccare nuovamente i top di periodo a 1.196 punti. Prima di puntare al target primario di medio periodo a 1.220 punti è dunque possibile che gli investitori decidano di iniziare un parziale ritracciamento del rally iniziato a settembre. In questo contesto è possibile vendere 1.190 punti, posizionare lo stop a 1.205 punti e puntare al primo target di 1.160 punti. Non dovessero tenere i supporti di tale livello, il target successivo si avrebbe all’altezza di 1.150 punti.