S&P taglia le stime di crescita della Zona Euro

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 31/08/2011 - 08:57
Taglio delle stime da parte di Standard & Poor's. Gli analisti dell'agenzia di rating hanno ridotto le stime sulla crescita del Vecchio continente nel 2011 dall'1,9% all'1,7%. In calo anche il dato relativo il 2012, che dall'1,8% passa all'1,5%. Confermata la view sul nostro Paese, che sia quest'anno sia l'anno prossimo dovrebbe mettere a segno un +0,8%.
COMMENTA LA NOTIZIA