S&P/ Mib future: Caboto, “oggi non e’ escluso sviluppo nuovi minimi di periodo a 31.900”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Nella sessione di ieri il future ha evidenziato un forte movimento discendente che ha determinato il ritorno delle contrattazioni in prossimità dei minimi fatti registrare nella seduta del 21 ottobre, a quota
32.060. Analizzando l’ultimo swing ribassista, generato a partire dal 26 ottobre, si evince come lo stesso sia giunto in prossimità del suo esaurimento”. Questa la fotografia scattata all’S&P/ Mib future dagli analisti di Caboto. “Pertanto nella sessione odierna non è escluso lo sviluppo di nuovi minimi marginali di periodo, identificati sin d’ora a quota 31.900 ed eventualmente in area 31.850/31.835, successivamente si presenteranno elevate le probabilità di osservare la riproposizione delle iniziative in acquisto”, sostengono gli esperti. “In particolare, bid-ask superiori all’area 32.220/32.340 favoriranno l’attivazione di una reazione tecnica che agevolerà il ritorno degli scambi in direzione dell’area 32.350/32.370 dapprima e a 32.420/32.450 successivamente. In un’ottica di breve termine ossia da uno a tre giorni il superamento di quest’ultima soglia estenderà il movimento rialzista verso target probabili in area 32.650/32.680. Di contro solo il cedimento di quota 31.835 deteriorerà ulteriormente lo scenario tecnico di breve/medio termine, agevolando lo sviluppo di nuove spinte ribassiste, verso l’area 31.770/31.750 prima e 31.620/31.600 successivamente”, aggiungono ancora. Per ciò che attiene gli indici di riferimento secondo Caboto la marcata flessione dell’ultima seduta evidenzia chiari segnali di negatività di breve. “La rielaborazione a tale modello appare al momento subordinata a una chiusura oraria superiore rispettivamente a quota 1.190 per l’S&P500 e 2.086 per il Nasdaq”, concludono.