1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

S&P Global Ratings prevede una Hard Brexit per il Regno Unito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Londra Brexit 2016 Brown EditoreSarà una Hard Brexit per il Regno Unito. Questa la sintesi del pensiero di S&P Global Ratings che in un report dal titolo “Brexit, a negative outloook for the U.K.” descrive la possibilità di un’uscita difficoltosa per gli Uk dall’Unione Europea.
In particolare l’agenzia di rating prevede diifficoltà sui giudizi di merito dei titoli di stato governativi del Paese. A rischio, recita il report, anche le esportazioni di beni e servizi al resto dei 27 Paesi dell’Unione.

Gli analisti mettono in evidenza come dopo il referendum del 23 giugno scorso S&P Global Ratings avesse tagliato il rating sui titoli governativi britannici di 2 gradini portandolo ad ‘AA’ dal precedente ‘AAA’ e mantenendo il proprio outlook negativo.

La perdita della tripla A viene definita da Moritz Kraemerun, Chief Sovereign Credit Officer presso S&P Global Ratings, un evento “straordinario” che rinchiude la presenza di numerosi ulteriori rischi connessi che sono solo parzialmente sotto il controllo del governo del Paese.

Il mantenimento dell’outlook “negativo” indica che il rating sugli Uk potrebbero essere rivisti al ribasso ulteriormente nel prossimo futuro. Preoccupano le ripercussioni, tutte da esplorare, connesse alla decisione di lasciare l’Unione europea e l’eventuale capacità di reazione da parte delle istituzioni governative britanniche.

Secondo S&P una “Hard Brexit” è un evento altamente probabile: preoccupa in particolare il rischio di perdere l’accesso libero al mercato europeo e l’impossibilità di contare, in futuro, su una forte esportazione di beni e servizi nei Paesi dell’Unione. L’impatto di questa Brexit a livello mondiale, invece, sarà a detta degli analisti piuttosto contenuto, visto che “gli UK contano per una piccola porzione, oltretutto in contrazione, nel prodotto interno lordo globale”.