S&P: declassa GM e Chrysler

Inviato da Redazione il Mar, 23/12/2008 - 18:35
Nonostante il piano di salvataggio annunciato venerdì scorso dalla Casa Bianca, le agenzie di rating continuano ad essere molto pessimiste sulle prospettive del settore dell'industria automobilistica statunitense.
Standard & Poor's ha tagliato il rating sul debito non garantito di General Motors e di General Motors of Canada da "CC" a "C". Inoltre la stessa agenzia ha rivisto al ribasso il rating sul debito di Chrysler da "CCC+" a "CC". Secondo Standard & Poor's i rischi di bancarotta per GM e Chrysler resterebbero elevati nel prossimo anno, affermando che i fondi del Governo non potranno alleviare la serie di problemi strutturali delle case automobilistiche statunitensi.
COMMENTA LA NOTIZIA