1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

S&P 500, raggiunta la soglia dei 1.300 punti si prende una pausa?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La gamba rialzista intrapresa dai minimi dello scorso 30 novembre in area 1.175 punti dall’S&P 500 potrebbe essere terminata ed indirizzarsi verso una salutare pausa di riflessione. Uno dei panieri principali delle Borse Usa ha infatti raggiunto nel corso della sedute di giovedì e venerdì scorso la soglia psicologica dei 1.300 punti, non riuscendo ad accelerare nonostante la recente rottura dei massimi registrati lo scorso 18 gennaio a 1.296,06 punti e i dati macro che mostrano segnali confortanti in termini di fiducia nell’economia. E’ di oggi la pubblicazione dell’indice Pmi Chicago, salito a gennaio a 68,8 punti dai 66,8 di dicembre: in termini assoluti quello odierno è il valore più elevato dal maggio 1988. Nonostante questa spinta propulsiva, avvalorata anche da una maggior propensione alla spesa da parte dei consumatori, l’indice a stelle e strisce sta tuttavia mostrando delle difficoltà ad ingranare la strada del rialzo. Detto della soglia psicologica dei 1.300 punti vi sono infatti altri elementi che fanno propendere nel breve la view verso lo short. Nella fattispecie la candela lasciata in eredità dalla seduta di venerdì è di tipo decisamente bearish. A questo si deve aggiungere l’avvenuto incrocio della media mobile a 14 periodi sul grafico daily e la violazione al ribasso della trendline ascendente di breve periodo tracciata con i minimi del 20 gennaio a 1.271,29 punti e del 25 gennaio a 1.281,09 punti sul chart a 30 minuti. Lo stesso grafico mostra peraltro il cedimento dei supporti statici di 1.281 punti. Partendo da questi presupposti, e ricordando come la soglia di area 1.315 punti (top dell’agosto 2008, pre crisi Lehman Brothers) sia particolarmente significativa, è dunque possibile implementare una strategia ribassista di breve/medio periodo. In quest’ottica la vendita allo scoperto di 1.290 punti di indice, con stop sopra i massimi di periodo a 1.308 punti, ha come obiettivi dapprima un nuovo test dei supporti statici di 1.250 punti e successivamente un allungo fino a 1.225/1.230 punti.