1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

S&P 500, c’è aria di rimbalzo nel breve

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prova di forza in avvio di seduta per l’S&P 500. Il paniere Usa ha infatti violato al rialzo le resistenze statiche di breve rappresentate dai massimi intraday di ieri in area 1.278 punti. Oltre a questo elemento long vi è un altro segnale che fa propendere la visione verso un imminente movimento ascendente che consenta di recuperare nel breve la violazione della trendline ascendente tracciata con i low del 24 febbraio e del 7 marzo e rotta in occasione della seduta del 10 marzo: si tratta dell’accelerazione messa a segno una volta oltrepassate le resistenze dinamiche fornite sul grafico a 30 minuti dalla trendline discendente disegnata con i massimi dell’11 e del 14 marzo. Gli acquisti seguiti alla violazione hanno peraltro permesso, sempre sul chart a 30 minuti, il contestuale incrocio delle medie mobili a 14 e 55 periodi dal basso verso l’alto. Partendo da tali presupposti è dunque possibile entrare long a 1.274 punti. Con stop che scatterebbe sotto 1.249 punti, il primo target è individuato a 1.304 punti e il secondo a 1.320 punti. In entrambi i casi l’indice completerebbe la chiusura di due piccoli gap down ora aperti sul chart della mezz’ora.