Sony: pesante perdita trimestrale, taglia outlook

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dati in contrazione per il colosso dell’elettronica di consumo Sony Corp. Il gruppo giapponese ha evidenziato nel secondo trimestre una perdita netta pari a 27 miliardi di yen. Il dato si confronta con l’utile pari a 31,1 miliardi di yen registrato nell’anno passato. Il fatturato è ammontato a 1575 miliardi dai 1733,2 miliardi del corrispondente periodo dell’anno passato. Pesano, ha precisato il management, lo sfavorevole andamento del cambio e la bassa domanda registrata dalla divisione relativa ai televisori LCD. Sony ha inoltre tagliato le stime di vendite e utili per l’intero esercizio fiscale. Il gruppo si attende ora una perdita annua pari a 90 miliardi di yen rispetto all’utile di circa 60 miliardi annunciati precedentemente.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Russia: banca centrale taglia i tassi al 9,25%

La banca centrale russa ha deciso di tagliare il tasso chiave portandolo dal 9,75% all’attuale 9,25 per cento. I mercati si attendevano un taglio, ma stimavano una discesa al 9,50 per cento. “L’inflazione si sta muovendo verso il target fissato, le a…

BORSA ITALIANA

Piazza Affari avanti adagio: splende Mediobanca, Atlantia cede terreno

Mattinata interlocutoria per i mercati azionari europei che non si discostano di molto dalla parità quando si è da poco oltrepassata metà seduta. Piazza Affari segna una fra le migliori performance del continente, agevolata dalle ricoperture sui banc…

Elezioni Francia: Macron avanza nei sondaggi, a lui il 60% dei voti

Il candidato centrista Emmanuel Macron avanza nei sondaggi. Secondo l’ultima indagine Opinionway-Orpi per Les Echos e Radio Classique, Macron batterebbe nel secondo turno delle elezioni presidenziali in Francia la rivale Marine Le Pen con il 60% dei …

MACRO

Istat: industria, a marzo prezzi alla produzione a +3,1% a/a

L’Istat comunica che a marzo l’indice dei prezzi alla produzione dell’industria rimane invariato rispetto al mese precedente e aumenta del 3,1% nei confronti di marzo 2016. I prezzi alla produzione dell’industria, sul mercato interno, diminuiscono de…