1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sondaggio Morningstar: per i gestori la volatilità rimarrà alta -2

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cosa accade a Wall Street? A differenza della Banca centrale europea (Bce), la Federal Reserve non ha grandi spazi per ridurre i tassi. Tuttavia, secondo l’ultimo sondaggio Morningstar, i gestori confidano sullo stato più avanzato della fase recessiva, per cui il numero di ottimisti (42,8%) è superiore a quello europeo. E’ analoga, invece, la percentuale di coloro che prevedono una stabilizzazione attorno agli attuali livelli a fronte di un’elevata volatilità. Per quanto riguarda il Giappone, a novembre, la Borsa di Tokyo è stata quella che ha raccolto il maggior numero di consensi tra i fund manager (62%), ma è anche l’indice con il numero più alto di pessimisti (il 14,3%). Rimane incerta la situazione sul fronte cambi. Da un lato il peggioramento del quadro economico continentale ha favorito il dollaro; dall’altro gli Stati Uniti non hanno risolto i problemi di indebitamento che avevano alimentato la discesa del biglietto verde. Esiste, però, un altro aspetto da valutare: il differenziale tra i tassi di interesse, che dovrebbe ridursi, svantaggiando la divisa comunitaria.