1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sogefi, i ricavi del 2012 crescono del 13,9% e toccano il massimo storico

QUOTAZIONI Sogefi
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Cda di Sogefi ha approvato oggi il bilancio 2012. La società di componentistica per autoveicoli controllata dal gruppo Cir della famiglia De Benedetti ha registrato nell’esercizio chiuso lo scorso 31 dicembre una crescita a doppia cifra sia dei ricavi che dell’utile netto grazie all’espansione nei mercati extra-europei, in particolare quelli del Nord America e dell’Asia. A questo si è aggiunto il contributo delle attività di Systèmes Moteurs, consolidata per l’intero esercizio 2012 dopo essere entrata nel perimetro del gruppo negli ultimi 5 mesi del 2011.
I ricavi 2012 hanno così toccato i 1.319,2 milioni di euro, in crescita del 13,9% rispetto a 1.158,4 milioni di euro nell’esercizio 2011. Grazie a questo risultato, Sogefi ha toccato il più alto livello di fatturato della propria storia. In crescita rispetto al 2011 tutte le voci del conto economico, con il risultato operativo pari a 92,7 milioni di euro (+ 5,3%), l’Ebitda a 126 milioni (+12,7%), l’Ebit a 62,8 milioni (+7,3%) e l’utile netto pari a 29,3 milioni di euro, in crescita del 22% rispetto ai 24 milioni toccati nell’esercizio 2011. Molto bene è andata anche la gestione della posizione finanziaria, con l’indebitamento netto in forte riduzione a fine 2012 a 295,8 milioni di euro dai 325,2 milioni del 30 settembre 2012. Dopo aver esaminato i conti, il Cda ha così deciso di proporre all’Assemblea degli azionisti la distribuzione di una cedola pari a 0,13 euro per azione da mettere in pagamento il prossimo 3 maggio.