1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Societe Generale prudente verso le Auto Ue, ma su Fiat è sempre buy

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Settore Auto sotto la lente di Societe Generale. Il pretesto è stato il proposito della Comunità europea di ridurre le emissioni di CO2 per il 2012. “La questione ambientale diventa sempre più urgente e le auto ne fanno parte”, spiegano gli analisti della casa d’affari francese, i quali ritengono tuttavia che la questione verrà quasi sicuramente posticipata a dopo il 2015. Prima o poi comunque un impatto su i costruttori delle quattro ruote ci sarà e al momento l’atteggiamento di SocGen verso il comparto è improntato tutto alla prudenza, anche perchè nell’ultimo anno ha fortemente sovraperformato il mercato. “Il sentiment bullish è tuttavia ancora predominante, con il 51% del totale delle società coperte che hanno un rating di buy”, si legge nella nota del broker. Tra i suoi preferiti, oltre alla tedesca Daimler, vi è Fiat. La raccomandazione sul titolo del Lingotto è infatti di acquistarlo, fino a un target di prezzo a 23,5 euro. Del resto “Fiat è ancora una storia che si basa su una crescita costante degli utili e il newsflow dovrebbe rimanere positivo”