Societé Générale, il debito greco danneggia i profitti

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 03/08/2011 - 08:53
Societé Générale vede i suoi profitti trimestrali netti crollare del 31% a 747 milioni di euro, contro i 993 previsti dagli analisti, dopo aver pagato 395 milioni di euro in quanto banca privata esposta al debito greco. Di conseguenza, il target di profitto da 6 miliardi di euro potrebbe essere difficile da raggiungere entro il 2012. Le entrate del settore banking sono aumentate dell'1%, ma ampiamente sorpassate dai 4,24 miliardi di euro nelle spese operative, cresciute del 4,23%
COMMENTA LA NOTIZIA