1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

SocGen: se con Unicredit non dovesse andare, ci sono altri sette istituti nel mirino

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Societe Generale ha voluto frenare ieri sulla tempestica di un’eventuale fusione con una grande banca europea, confermando però che a medio termine l’istituto francese – secondo del suo Paese per capitalizzazione – potrà giocare un ruolo da protagonista nel processo di consolidamento. Daniel Bouton, amministratore delegato del gruppo, ha parlato ieri davanti all’assemblea degli azionisti. Il suo intervento era stato preceduto la settimana scorsa dalle rilevazioni del sindacato interno, che aveva riferito di un incontro con il manager durante il quale si era parlato di otto istituti interessati a stringere un’alleanza con Sg.