1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

SocGen: per Merrill è prematuro parlare di M&A, ma reputazione management in frantumi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le turbolenze in casa Societe Generale rimarranno elevate nel breve termine. Dopo l’annuncio shock di ieri con svalutazioni per oltre 2 mld, frode interna per 4,9 miliardi e maxi-aumento di capitale da 5,5 miliardi, gli analisti di Merrill Lynch vedono nel breve ulteriori difficoltà per il gruppo parigino. La raccomandazione di Merrill su SocGen rimane “buy” ma il prezzo obiettivo indicato è precipitato da 140 a 90 euro anche alla luce di un taglio del 34% delle stime di Eps per il 2008. Secondo Merrill Lynch è ancora prematuro parlare di scenari di M&A con SocGen possibile target di acquisizione anche se la reputazione del management da ieri è andata in frantumi. Merrill ritiene che il management sarà comunque aperto a ogni opzione “compreso il break-up”. A parigi il titolo SocGen sale dell’1,77% a 77,13 euro dopo il -4,14% della vigilia.