SocGen: la decisione tedesca danneggia la liquidità dei mercati

Inviato da Redazione il Mer, 19/05/2010 - 10:01
La Consob tedesca ha vietato la vendita allo scoperto dei titoli di Stato emessi in euro dai Governi dell'Eurozona e dei corrispettivi Cds senza sottostante. Inoltre il divieto è stato esteso sui dieci principali titoli finanziari quotati sul Dax. La decisione è stata spiegata come il primo passo per contrastare la volatilità dell'euro nel mercato dei titoli governativi. Societè Generale fa notare che le nuove misure non saranno comunque applicate a Londra, ovvero il centro principale di queste attività. "Il dibattito è ancora aperto sull'efficacia di questo tipo di misure - si legge nel report odierno di Société Générale - ma c'è unanimità nel dire che queste misure vanno a danneggiare la liquidità dei mercati".
COMMENTA LA NOTIZIA