Snia, pronta a sostenere la controllata Caffaro Chimica per accordo con ministero Ambiente

Inviato da Redazione il Mer, 22/10/2008 - 09:07
Il consiglio di amministrazione di Snia ha deciso di supportare la propria controllata Caffaro Chimica nel reperimento delle risorse finanziarie a sostegno di eventuali investimenti necessari al raggiungimento di un accordo di programma generale con il ministero dell'Ambiente. Lo ha comunicato la società in una nota informativa precisando che questo appoggio arriva "alla luce del provvedimento del gip di Udine, che ha rigettato l'istanza di dissequestro dell'impianto di produzione di cloro-soda presso il polo industriale di Torviscosa, in provincia di Udine, di Caffaro Chimica S.r.l". L'eventuale stipula di tale accordo sarà finalizzata alla soluzione delle problematiche ambientali del sito produttivo di Torviscosa. Gli investimenti necessari saranno realizzati nei modi e nei tempi che saranno definiti con il ministero stesso e subordinatamente al raggiungimento del predetto accordo.
COMMENTA LA NOTIZIA