Snia ancora a capo chino a Piazza Affari

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mattinata in territorio negativo per Snia che perde l’1,11% a 0,267 euro dopo aver terminato ieri con un ribasso di quasi quattro punti percentuali e aver lasciato sul terreno, nelle ultime 4 sedute, oltre l’8% del suo valore. Snia viene venduta dal mercato a causa dei timori di possibili difficoltà nel rimborso dei debiti e nell’emissione del nuovo bond con l’obiettivo di rilanciare il gruppo chimico-tessile.