1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Snam: voci su possibile fusione con Terna, mossa poco interessante per Intermonte

QUOTAZIONI Snam
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Snam rimane al centro delle indiscrezioni. Stando a quanto riportato da La Repubblica, il governo avrebbe allo studio un’ipotesi di fusione tra la controllata del Cane a sei zampe e Terna. Più nel dettaglio, un advisor avrebbe presentato un rapporto nel quale sarebbero stimate sinergie pari a circa 80-110 milioni di euro, pari al 2,5% dell’Ebitda combinato. Il presidente dell’autorità dell’Energia, Guido Bortoni ha sottolineato che l’eventuale fusione tra le due società sarà una decisione politica. “Nell’ipotesi di fusione – sostiene Intermonte nella nota raccolta da Finanza.com – vediamo più probabile un acquisto di Snam da parte di Terna. Negativo l’impatto su Terna che dovrebbe ricorrere ad un aumento di capitale mentre per Snam potrebbe diminuire il rischio overhang”, prosegue il broker che conferma il giudizio sulla società del gruppo Eni neutral con prezzo obiettivo a 3,70 euro. “Riteniamo che l’eventuale prezzo di acquisto sarebbe ad un valore in linea con la Rab. Dal punto di vista industriale continuiamo a ritenere poco interessante una fusione che a nostro parere non porterebbe a sinergie significative”, concludono gli analisti. Intanto sul Ftse Mib Snam cede, al momento lo 0,50% a 3,602 euro mentre Terna segna un calo dello 0,64% a quota 2,792.