Snam: si spegne l'effetto trimestrale, Cazenove continua a preferirle Terna

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 23/04/2008 - 15:27
Si spegne l'entusiasmo del mercato nel giorno della trimestrale di Snam Rete Gas, il cui titolo era arrivato a guadagnare circa 2 punti percentuali in avvio di seduta. Ora il guadagno è solo dello 0,07% a 4,10 euro. Il gruppo guidato da Carlo Malacarne ha riportato un utile netto di 133 milioni di euro, in crescita del 12,7% rispetto all'analogo trimestre 2007. Crescita del 4,5% a 255 milioni per l'utile operativo con gli investimenti che si sono più che raddoppiati raggiungendo i 217 mln (+133,3%). Risultati sopra le attese soprattutto alla voce investimenti. Per il risultato operativo le attese di Citigroup erano di un rialzo del 3,1% a 252 milioni di euro, mentre l'utile netto era atteso a 131 milioni da Euromobiliare. Gli analisti di Cazenove hanno rimarcato come comunque i dati siano stati sostanzialmente in linea con consensus con l'utile sospinto dalla crescita operativa e dal calo del tax rate per le imprese nel 2008. Confermato il rating "in-line" con fair value di 4,71 euro ribadendo come Snam offra bassi rischi, alta visibilità sui risultati e un interessante dividend yield. Cazenove però le preferisce Terna (rating overweight con tp a 2,78 euro) anche alla luce del cambiamento dei parametri regolatori nel 2009.
COMMENTA LA NOTIZIA