1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Snam RG, l’utile 2003 sale del 26%

QUOTAZIONI Snam
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Snam Rete Gas ha chiuso il 2003, secondo i preliminari consolidati, con l’utile netto di 545 milioni di euro (+26% rispetto al 2002). Il risultato include una componente non ricorrente di 48 milioni di euro dovuta agli effetti fiscali derivanti dalla rivalutazione dei beni d’impresa. L’utile, depurato della componente non ricorrente, ammonta a 497 milioni di euro (+15% rispetto al 2002). Il cda intende proporre all’Assemblea degli Azionisti un dividendo di 0,20 euro per azione (+25% rispetto al 2002).
I ricavi della gestione caratteristica, di 1.758 milioni di euro, aumentano di 11 milioni di euro a seguito dei maggiori ricavi delle attività di trasporto (35 milioni di euro) dovuti ai nuovi investimenti di sviluppo entrati in esercizio nel 2001 e 2002 e ai maggiori volumi trasportati,
parzialmente assorbiti da minori ricavi delle attività non regolate (24 milioni di euro), a seguito principalmente della cessazione del servizio di compressione per l’attività di stoccaggio. Il Mol si è attestato a 1.403 milioni di euro. I costi operativi di 364 milioni di euro, diminuiscono di 152 milioni rispetto al 2002 principalmente per il venir meno dell’onere relativo al tributo della Regione Sicilia (86 milioni di euro) e dei costi inerenti l’attività di compressione per lo stoccaggio (23 milioni di euro), e per la riduzione dei costi fissi controllabili delle attività regolate (17 milioni di euro). L’indebitamento finanziario netto, infine, è pari 3.120 milioni di euro. Gli investimenti del 2003 ammontano a 505 milioni di euro (385 nel 2002) e si riferiscono per 361 milioni di euro a progetti di sviluppo e potenziamento delle infrastrutture di trasporto (+33,7% rispetto all’esercizio precedente) e per 144 milioni di euro a progetti di
mantenimento.