Snam: Bortoni punta alla cessione totale da Eni, pessimista Intermonte

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 03/02/2012 - 12:30
Quotazione: SNAM
In rosso Snam a Piazza Affari dove segna un ribasso del 2,04% a quota 3,464. Nel corso di un'audizione al Senato, il presidente dell'authority per l'energia e il gas, Guido Bortoni, ha dichiarato che la possibilità per Eni, prevista dal recente decreto sulle liberalizzazioni, di mantenere una quota del 20% in Snam in scia alla separazione proprietaria non è coerente con le recenti previsioni della normativa comunitaria. Secondo Bortoni, la conservazione di una tale quota pregiudicherebbe a Snam l'eventualità di partecipare alle acquisizioni e agli investimenti nei Paesi Ue in cui è prevista la gestione delle reti in separazione proprietaria. "Se il governo decidesse di puntare alla cessione totale di Snam da parte di Eni - sostiene Intermonte nella nota odierna - diventerebbe più complessa la ricerca degli acquirenti per tutto il pacchetto del 52%. In una simile ipotesi crescerebbe secondo noi il rischio di un placing di una parte della quota Snam con conseguente rischio overhang sulle azioni della società", conclude il broker che mantiene il giudizio neutral con target price a 3,50 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
lupettoblu scrive...
Bu$in€$$ scrive...
twentysense scrive...
 

SNAM

Snam

Superspazzola scrive...
Superspazzola scrive...