Snai e Snai Servizi: infondate le richieste di Bridgepoint

Inviato da Redazione il Ven, 29/01/2010 - 16:25
Quotazione: SNAI
Snai e Snai Servizi rendono noto di avere avuto notizia di una missiva da parte di Bridgepoint Capital Limited nella quale il gruppo richiede danni pari a 20 milioni di euro a seguito della mancata accettazione dell'offerta relativa all'acquisito del ramo scommesse della Snai presentata da
Bridgepoint. "Tale richiesta - sottolineano le società in un comunicato congiunto - è totalmente infondata e contesteremo vigorosamente la stessa qualora Bridgepoint decidesse di procedere ad azioni legali a tal riguardo".
COMMENTA LA NOTIZIA