Smucker's balza dell'8% a Wall Street dopo trimestrale migliore delle attese

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 18/06/2009 - 16:50
Una trimestrale migliore delle attese mette le ali a J.M. Smucker a Wall Street. Quando è trascorsa più di un'ora dall'inizio delle contrattazioni Oltreoceano, il titolo del gruppo alimentare americano prende quasi l'8%, scambiando a 47,12 dollari per azione. J.M. Smucker ha annunciato di avere archiviato il trimestre concluso il 30 aprile con profitti pari a 94,3 milioni di dollari, o 80 centesimi per azione, rispetto ai 37,1 milioni, o 67 centesimi per azione, registrati nello stesso trimestre di un anno fa. La società continua a beneficiare dell'acquisizione di Folgers Coffee dello scorso anno. Escludendo le spese di ristrutturazione e acquisizione i profitti si attestano nel trimestre a 1,02 dollari, battendo le stime degli analisti a 62 dollari. Il fatturato è salito dell'81% a 1,07 miliardi nel trimestre. Il gruppo di Orrville ha stimato un utile per azione adjusted per l'intero 2010 tra 3,65 dollari e 3,80 dollari per azione.
COMMENTA LA NOTIZIA