Smith (Markit): crescita manifattura italiana destinata a continuare

Inviato da Titta Ferraro il Lun, 03/02/2014 - 11:47
"La crescita del settore manifatturiero italiano appare destinata a continuare in quanto i nuovi ordini sono aumentati notevolmente e le imprese manifatturiere hanno reagito a questo miglioramento con un maggiore tasso di creazione di posti di lavoro". E' il commento di Phil Smith, economista di Markit, al dato di gennaio sul Pmi manifatturiero italiano, sceso a quota 53,1 punti dai 53,3 del mese precedente che rappresentava il picco degli ultimi 32 mesi.
Smith sottolinea come negli ultimi mesi le aziende manifatturiere hanno migliorato la loro autonomia nel fissare i prezzi e a gennaio hanno aumentato i loro prezzi di vendita al tasso maggiore da dicembre 2012. "Detto ciò, l'aumento è stato leggero e più debole dell'attuale incremento dei costi - aggiunge Smith - a prova che le aziende stanno rimanendo caute per evitare di soffocare la domanda durante questa fase iniziale di ripresa".
COMMENTA LA NOTIZIA