SMI Metalli formalizza accordo con Outokumpu

Inviato da Redazione il Mer, 11/02/2004 - 13:36
Quotazione: GIM
Il Gruppo fiorentino Smi Metalli, controllato dalla holding Gim facente capo alla famiglia Orlando, ha comunicato la formalizzazione dell'accordo già raggiunto lo scorso dicembre con la società finlandese Outokumpu. In base a tale accordo le attività di superconduttori in Italia e di tubi per aria condizionata e refrigerazione in Cina appartenenti a Smi Metalli vengono cedute ad Outokumpu in cambio del 50% della partecipazione che la società scandinava deteneva nella spagnola Laminados Oviedo Cordoba S.A. (LOCSA), impresa impegnata nella produzione di laminati di rame. In questo modo Smi Metalli arriva a detenere il 100% di LOCSA. A Piazza Affari il titolo Smi Metalli, dopo un massimo intraday a fatto segnare a 0,292, rialza dell'1,41% a 0,2885 euro con quasi 400 mila azioni scambiate, superiori a quelle scambiate ieri (296 mila) e in linea con la media a 30 giorni. La controllante Gim è invece pressochè invariata (+0,06% a 0,52 euro) fra volumi ridotti. Entrambi i titoli quotano nettamente sotto l'unità nel rapporto con i mezzi propri (0,43 per la holding Gim 0,45 per Smi Metalli).
COMMENTA LA NOTIZIA