Smentite le indiscrezioni sull'addio di Aeroflot all'asta Alitalia

Inviato da Marco Barlassina il Lun, 18/06/2007 - 09:02
Quotazione: ALITALIA
La compagnia aerea russa Aeroflot ha smentito di aver intenzione di ritirarsi dalla gara per il 39,9% di Alitalia. Un portavoce della compagnia, chiarendo che Aeroflot non è comunque disposta a pagare qualsiasi prezzo per Alitalia, ha risposto alle indiscrezioni riportate dall'agenzia di stampa russa Interfax che, citando fonti moscovite della compagnia, stamattina aveva anticipato la supposta intenzione di Aeroflot. Secondo le indiscrezioni, l'annuncio ufficiale dell'abbandono dall'asta sarebbe potuto venire il 23 giugno, "alla prima riunione del consiglio, dopo l'assemblea annuale degli azionisti".

 

Una conferma dello scenario avrebbe determinato, dopo che lo scorso 29 maggio aveva abbandonato la cordata composta da Texas Pacific Group e Mediobanca, la permanenza in gara della sola Air One coadiuvata da Intesa Sanpaolo.

 

Nelle scorse settimane Carlo Toto, presidente di Air One, aveva espresso le proprie perplessità sulle difficoltà all'accesso alla data room di Alitalia. Per la stessa Air One inoltre l'acquisizione aprirebbe dei problemi di Antitrust, dato che si vedrebbe costretta a cedere parte delle rotte, in particolare sulla tratta Roma-Milano, su cui avrebbe un sostanziale monopolio.

 

Secondo quanto riportato da un quotidiano finanziario Intesa Sanpaolo starebbe comunque operando per allargare la componente bancaria della cordata formata con Air One. Tra il novero degli interessati nelle scorse settimane era circolato il nome di Monte dei Paschi. Il termine per la presentazione delle offerte vincolanti è fissato per il 2 luglio. Aeroflot, in cordata con Unicredit, aveva annunciato ad aprile la partecipazione all'asta per il 49,9% di Alitalia.
 
In apertura il titolo Alitalia è giunto a perdere fino al 3%, per poi recuperare proprio in scia alla smentita e attestarsi attualmente a 0,764 euro, in calo dell'1,5%.
 
(notizia aggiornata alle ore 10.00)
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...