1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Smartphone, i principali utilizzatori sono i commerciali del settore finanziario

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’utilizzo di smartphone e laptop è ampiamente diffuso nelle aziende tanto che tre su quattro organizzazioni assegnano laptop (74%) e smartphone (71%) aziendali ai propri dipendenti. I tablet, invece, vengono utilizzati solo dalla metà (47%) delle aziende.

Da un’analisi di Frost & Sullivan, intitolata “The Future of Mobile Devices from a Customer Perspective–United States and Europe spicca che i commerciali del settori bancario, finanziario ed assicurativo sono i principali utenti di smartphone, tra quelli intervistati nel 2013 mentre nel segmento tablet è stato il settore produttivo ad eccellere.

Il panorama dei dispositivi mobili aziendali è però in rapida evoluzione a seguito dalla sorprendente affermazione di Android come sistema operativo mobile più comunemente supportato (56%) per i dispositivi di proprietà dell’organizzazione. Android è seguito da iOS (41%), Windows Mobile (30%) e BlackBerry (28%).

In particolare gli esperti di Frost & Sullivan rilevano rileva entro il 2016 è previsto un calo dell’utilizzo degli smartphone dal 66% attuale al 58%, mentre si prevede che i tablet cresceranno dal 49% al 56%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…

AUMENTO DI CAPITALE

Lventure Group: chiusura dell’aumento di capitale riservato

A chiusura dell’aumento di capitale riservato, LVenture Group ha annunciato di aver emesso 2.795.521 azioni ordinarie a favore dei soggetti qualificabili come investitori strategici, tra cui l’Università LUISS, Sara Assicurazioni e Zenit SGR.

L’a…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, venerdì in asta Ctz e BTPei fino a 5 miliardi di euro

Nell’asta in calendario il prossimo 26 maggio il Ministero dell’economia collocherà titoli per un massimo di 5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ a 24 mesi per 3-3,5 miliardi di euro e BTPei a 10 e 30 anni per 0,75-1,5 mil…

BORSA MILANO

Ecosuntek: Borsa Italiana, domani vietati ordini senza limite di prezzo

Domani non sarà consentita l’immissione di ordini senza limite di prezzo sulle azioni ordinarie Ecosuntek. Lo ha annunciato Borsa Italiana in una nota. Le azioni ECK verranno pertanto negoziate nel settore AI1X del segmento MA1 della piattaforma Mill…