1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Skype: sbarcano le videochiamate su Facebook

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I social network rimangono in fermento Oltreoceano. A poco più di una settimana dal lancio di “Google+”, il mondo delle videochat di Skype si è sposato con quello dei social network di Facebook. Dopo le indiscrezioni che si sono rincorse negli ultimi giorni la conferma è arrivata ieri sera, quando i due colossi del web hanno ufficializzato l’accordo per lanciare la nuova funzione della chiamata multiutente. I 750 milioni di utenti del celebre social network fondato da Mark Zuckerberg possono da ieri effettuare chiamate video e voce con Skype direttamente dalla chat di Facebook.
“Stiamo cercando di sfruttare la migliore tecnologia per le videochat con con la migliore infrastruttura sociale”, ha dichiarato il giovane ceo di Facebook.


Per video chiamare bisogna innanzi tutto essere registrati a Facebook. Fatta questa precisazione, attivare la video call diventa un’operazione semplice e veloce: all’utente spetta il compito di assicurarsi che il proprio status nella chat sia impostato su “online” ed è pronto per lanciare una conversazione video o voce. La telefonata viene gestita direttamente da Skype.
Ma come funziona nel dettaglio il nuovo servizio? È possibile avviare una videochiamata su Facebook direttamente dalla casella di chat o in alternativa cliccare sul profilo dei propri contatti: se i propri amici sono online il pulsante “chiama” apparirà in alto a destra del pagina del profilo. Nel caso in cui la persona chiamata invece non risponda, viene data la possibilità di registrare un messaggio video che resterà attivo fino a che il proprio contatto non avrà controllato i messaggi in attesa di risposta.

L’accordo, annunciato dall’amministratore delegato Mark Zuckerberg dal quartier generale di Facebook a Palo Alto in California, potrebbe essere solo il primo passo per approfondire la cooperazione con Microsoft, che ha messo sul piatto a maggio 8,5 miliardi di dollari per acquisire il celebre gruppo statunitense delle telefonate in Internet. Il nuovo servizio, disponibile già da ieri, potrebbe, secondo gli esperti, dare un’enorme spinta e un forte impulso a Skype, che attualmente ha circa 145 milioni di utenti regolari.


Microsoft ha annunciato lo scorso 10 maggio la sua volontà di acquisire Skype. L’operazione ha già ricevuto il via libera da parte di entrambi i consigli di amministrazione delle due società tecnologiche.