Sistema Galileo: in Italia il centro di controllo

Inviato da Redazione il Mar, 06/12/2005 - 09:00
Quotazione: LEONARDO FINMECCANICA
Sarà in Italia il cuore del nuovo sistema satellitare europeo Galileo, a cui partecipa tra gli altri Finmeccanica. Lo annuncia una nota della società guidata da Guarguaglini, spiegando che l'accordo è stato siglato ieri a Bruxelles tra le aziende partecipanti al consorzio che avrà la responsabilità di gestire il nuovo sistema. Le società coinvolte oltre a Finmeccanica sono Alcatel, Thales, EADS, AENA, Hispasat, Inmarsat, cui si aggiunge la tedesca Telcop. L'accordo prevede per l'Italia che il centro di Centro di controllo della costellazione e della missione venga realizzato al Fucino sotto la responsabilità di Telespazio, mentre il Centro di valutazione delle performance si avvarrà, oltre che di Telespazio, anche delle competenze di Galileo Industries Italia e del Galileo Test Range, in corso di realizzazione nell'area di Roma, in collaborazione con la Regione Lazio e l'Agenzia Spaziale Italiana. "Ci auguriamo che questo successo industriale sia ora seguito dalla possibile scelta dell'Italia come sede per la Galileo Supervisory Authority", ha commentato il direttore generale di Finmeccanica, Giorgio Zappa.
COMMENTA LA NOTIZIA