Sirti, Banca Intesa lima la quota in pegno al 69,997%

Inviato da Redazione il Mer, 28/12/2005 - 14:11
Il 22 dicembre scorso Banca Intesa ha limato la propria quota in Sirti, portandola dal 70,023% risultante al 7 novembre scorso al 69,997%. Tale partecipazione, come si apprende dal sito della Consob, è detenuta direttamente come pegno. In particolare, l'Autorità di Vigilanza precisa che il dichiarante ha effettuato la comunicazione in qualità di banca agente anche per conto di Interbanca e Bnl "in quanto, relativamente ad una percentuale detenuta in pegno pari al 69,767%, trattasi di un'operazione di finanziamento in pool che prevede la cessione del diritto di voto esclusivamente nelle eventuali assemblee totalitarie della Sirti".
COMMENTA LA NOTIZIA