1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sipcam: si appresta a collocare obbligazioni per un ammontare di 15 milioni di euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sipcam, prima multinazionale italiana e 14esima al mondo del settore agrochimico con sede a Milano, ha deciso, con il supporto di Assolombarda, l’associazione delle imprese industriali e del terziario che operano nelle province di Milano, Lodi e Monza e Brianza, di affidare a Banca Popolare di Vicenza il mandato per la strutturazione di un prestito rappresentato da obbligazioni a un tasso fisso del 6,50% per un ammontare nominale di 15 milioni di euro, che avrà una durata di cinque anni (scadenza 2019). E’ quanto riporta una nota. Il capitale sarà rimborsato in un’unica soluzione alla scadenza, gli interessi maturati saranno corrisposti su base trimestrale. L’offerta del prestito si rivolge al pubblico degli investitori professionali. Sipcam farà domanda di ammissione alla quotazione dello strumento obbligazionario presso il segmento ExtraMot Pro di Borsa Italiana.

“Il collocamento di mini bond è un passo importante per il nostro Gruppo – afferma il presidente Nadia Gagliardini – che sta vivendo una notevole fase di crescita, sia a livello industriale che commerciale, in un momento in cui tutto il comparto agricolo mondiale esprime aspettative positive. Il principale driver della crescita dell’agricoltura è l’aumento del fabbisogno alimentare mondiale guidato dai paesi emergenti, Cina ed India in primis. La necessità di dover aumentare le rese produttive agricole, in un contesto in cui la superficie mondiale coltivabile è limitata, rende indispensabile l’uso di mezzi tecnici (fertilizzanti e prodotti agrochimici). Siamo fiduciosi sul fatto che il collocamento potrà accogliere un riscontro positivo da parte della comunità finanziaria internazionale”.