1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sigarette elettroniche: un business in crisi, le chiusure dei negozi si moltiplicano

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Va in fumo il business delle sigarette elettroniche. Dopo il boom di aperture registrate alla fine del 2012 ora le chiusure si moltiplicano. Secondo le rilevazioni di Immobiliare.it, sono sempre di più i negozi di sigarette elettroniche che chiudono i battenti e finiscono in vendita, anche online. Tra le cause la ormai prossima tassazione portata al 58,5% (che dovrebbe entrare in vigore dal primo gennaio 2014), la forte ostilità delle multinazionali del tabacco e, forse, la fine della moda delle e-cig tra gli italiani. La crisi del settore sembra non conoscere distinzioni geografiche e gli annunci si moltiplicano al Nord come al Sud. Mediamente il prezzo di cessione della licenza e del magazzino oscilla fra i 10.000 e i 20.000 euro.