1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Siemens, lo scandalo tangenti continua a travolgere il vertice

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Bufera in casa Siemens. Il giovane chief executive officer della società elettronica tedesca, Klaus Leinfeld, dopo la riunione del consiglio di sorveglianza, è stato costretto a dichiararsi non più disponibile per un rinnovo del mandato. Kleinfeld resterà in carica solo fino alla scadenza dell’attuale incarico. Sono sempre più pesanti gli effetti dell’inchiesta dei pagamenti illeciti versati dal gruppo per ottenere in cambio contratti in suo favore. Ma la corsa alla successione è già aperta. Si fanno i nomi dei più stimati manager tedeschi, come Wolfgang Reitzle, ex numero due della Bmw e ora ceo Lind, o Wolfgang Bernhard, risanatore della Volkswagen.