Sias guardinga, analisti fanno i conti per progetto Cisa

Inviato da Redazione il Mar, 12/10/2004 - 11:46
Quotazione: SIAS
Sias è guardinga. Il titolo quota sul filo della parità (+0,02%), passando di mano a quota 9,93 euro. Non è ancora stato sciolto il nodo finanziamenti. Nel Dpef 2005-2008 viene concessa una deroga al tetto di spesa del 2% per il settore delle infrastrutture, che potrà contare su un aumento fra il 2,7% e il 2,8% per il 2005. "Si tratta di una nota positiva, ma le risorse rese così disponibili sono lontane dai budget di spesa che il Ministero delle Infrastrutture aveva in programma per realizzare le grandi opere approvate", fanno notare gli analisti di AbaxBank. "A fronte di risorse necessarie e richieste dal Ministero per il 2005 pari a circa 7,2 miliardi di euro saranno probabilmente resi disponibili 6,3 miliardi di euro". Dunque: "questo, come abbiamo avuto già modo di sottolineare qualche settimana fa, si potrebbe tradurre non tanto nella cancellazione di opere già approvate ma in un rallentamento rispetto ai programmi fissati di apertura dei cantieri finché almeno non si libereranno nuove risorse pubbliche", spiegano gli esperti. Si dicono, invece, ottimisti gli analisti del Credit Suisse First Boston. "Dovremmo aspettare di verificare che il progetto della Cisa è stato incluso nelle opere pubbliche che il governo finanzierà. Ad ogni modo noi rimaniamo fiduciosi nel sostenere che il progetto sarà sostenuto dal governo", dicono gli esperti del Csfb. E nell'attesa di sviluppi Sias si tiene stretta il suo giudizio di overweight (il titolo farà meglio del mercato) targato Credit Suisse con target price individuato a 10 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA
sssnapoli scrive...
pieroxp scrive...
rocho scrive...