1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Sias, Credit Suisse ottimista anche dopo cessione quota in MiMa

QUOTAZIONI Sias
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Per quanto debbano riconoscere che la recente vendita della Milano Mare sia stata una sorpresa, gli analisti di Credit Suisse First Boston restano ottimisti su Tomi e Sias. Anzi, vedono nella debolezza del prezzo delle rispettive azioni negli ultimi tempi un’opportunità d’acquisto. Due settimane fa Tomi e Sias hanno infatti annunciato la cessione di una partecipazione combinata del 15% nella Milano Mare, che conduce Sias a detenere soltanto un residuo 15% della società. Il valore di uscita, pari a 8,8 euro per azione MiMa, è superiore del 42% al fair value stimato dalla banca d’affari per la concessione. Per Sias, nonostante che in passato gli analisti abbiano identificato l’acquisizione di MiMa come uno dei principali catalizzatori di valore per l’azione, quest’ultima operazione ha alcuni elementi di attrattività. Ad esempio, implica per il titolo in Borsa un upside potenziale del 7% rispetto alle attuali quotazioni, corrispondenti a o,7 euro per titolo, 0,2 euro dei quali sotto forma di liquidità proveniente proprio dalla cessione. Ecco perché gli esperti di Credit Suisse First Boston non cambiano idea e mantengono il giudizio “outperform” con target price a 14,60 euro sull’azione del gruppo che fa capo all’imprenditore Marcellino Gavio.