Si torna in trincea in Piazza Cordusio: per analisti rafforzamento Lia creerà nuove tensioni -2

Inviato da Micaela Osella il Ven, 17/09/2010 - 11:24
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Secondo il broker i movimenti recenti, ossia l'aumento della quota libica e la riduzione di Fondazione Cariverona, potrebbero creare ulteriori malumori nel nucleo di azionisti italiani, in attesa di una risposta delle autorità di controllo alla replica dei libici, volta a sottolineare l'assoluta indipendenza delle politiche dei due soggetti presenti nel capitale - LIA e Central Bank of Lybia - e la natura di finanziaria e di lungo periodo dell'investimento.
COMMENTA LA NOTIZIA