Si stringono le maglie dei controlli sui big di Wall Street: nuova stretta del Tesoro

Inviato da Redazione il Mar, 27/10/2009 - 08:29
Nuovo capitolo per la riforma dei meccanismi finanziari perseguita da Barack Obama e dal suo ministro del Tesoro, Tim Geithner. Riguarda le società to big to fail cioè troppo grandi per fallire senza rischi di destabilizzazione dell'intera economia globale. Sono proprio gruppi come Bear Stearns, Lehman Brothers e Aig a generare l'anno scorso il timore di una crisi sistemica. Il peggio fu evitato con un'energica azione dal governo e l'iniezione di centinaia di miliardi di dollari del contribuente americano. Adesso la Casa Bianca vuole evitare il ripetersi di simili situazioni, imponendo regole più severe ai grandi istituti finanziari.
COMMENTA LA NOTIZIA