Si smorzano attese per ulteriori mosse BoJ, lo yen si apprezza

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 10/07/2013 - 15:28
Ha preso il via oggi la due giorni di riunione della Bank of Japan che domani farà il suo annuncio di politica monetaria. Sul mercato i segnali di ripresa dell'economia nipponica stanno smorzando le attese di ulteriori mosse di espansione monetaria da parte dell'istituto centrale nipponico e pertanto oggi sul valutario a prevalere sono gli acquisti sullo yen. Il ministro dell'Economia giapponese, Yasutoshi Nishimura, ha rimarcato oggi che l'economia è in ripresa.
Secondo quanto riferito da Bloomberg, in seno alla Bank of Japan si discuterà tra l'altro sull'uso della parola "recupero" per la prima volta negli ultimi 2 anni per fotografare il miglioramento della congiuntura nipponica. Ieri il Fmi ha rivisto al rialzo le proprie proiezioni sull'economia giapponese indicando un +2% del Pil quest'anno rispetto al +1,6% della precedente stima.

Il cross dollaro/yen è sceso in mattinata sotto la soglia psicologica dei 100 yen per poi attestarsi in area 100,3. Il movimento è favorito anche dal ritracciamento del biglietto verde in attesa della pubblicazione stasera delle minute del Fomc relative alla riunione del 18/19 giugno, verbali che saranno poi seguiti dal discorso che Ben Bernanke, numero uno della banca centrale americana, terrà questa sera in occasione delle celebrazioni del centenario della nascita della Federal Reserve. "Si tratta di due avvenimenti da cui gli operatori cercheranno di trarre ulteriori indizi per comprendere quanto sia ampio il consenso a favore del ridimensionamento del piano di acquisti già a partire da settembre", commentano gli esperti di Mps Capital Services.

"Con l'avvento della liquidità americana - commenta Matteo Paganini, Chief Analyst DailyFX di FXCM - è possibile assistere ad incrementi di volatilità che potrebbero portare, in caso di risalita delle borse a nuovi acquisti di dollaro americano che potrebbe così tornare a muoversi secondo il proprio trend principale". L'esperto di FXCM rimarca come l'EurUsd presenti i principali livelli di resistenza passanti intorno a 1,2850.
COMMENTA LA NOTIZIA