Si infuoca la lotta per Norilsk Nickel. Rusal attacca Potanin dopo acquisto 16,5 mln azioni

Inviato da Redazione il Lun, 29/09/2008 - 12:06
Non mancano i colpi bassi nella battaglia per il controllo di Norilsk Nickel. Ieri Il colosso minerario russo ha reso noto che tre sue divisioni hanno comprato 16,5 milioni di azioni Norilsk per un controvalore di circa 1,7 miliardi di dollari, rafforzando la quota del miliardario Vladimir Potanin nella società. Norilsk è nel mirino della rivale Rusal che lo scorso mese ha annunciato l'intenzione di radunare i soci al fine di porre fine all'attuale cda che sarebbe a loro avviso troppo sbilanciato a favore di Potanin. Rusal, controllata dal magnate Oleg Deripaska e che detiene una quota del 25% circa di Norilsk, ha definito tale acquisto di azioni una grossa violazione delle regole di corporate governance e dei diritti dei piccoli azionisti.
COMMENTA LA NOTIZIA