1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Si diradano le nubi sul settore bancario: per Exane ecco gli istituti a meno rischio dividendo

QUOTAZIONI Ubi Banca
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si diradano le nubi sul settore bancario e tornano gli ordini di acquisto sui principali protagonisti del comparto. Intesa segna stamattina un progresso dell’1,25% a 2,84 euro; fa ancora meglio il Credem in rialzo del 2,94% a 5,42 euro. Bene anche Bpm +0,52% (a 4,813 euro). Mentre scivola appena sotto la linea della parità Ubi Banca in flessione dello 0,20% a 10,14 euro. “Pensiamo che Intesa SanPaolo, Ubi Banca, Credem e Banca Popolare di Milano siano le banche italiane che hanno più chance per pagare il dividendo quest’anno”. Lo pensano gli analisti di Exane BNP Paribas in una nota breve nota raccolta stamattina da Finanza.com. Una tesi opposta a quando segnalato ieri dagli analisti di Morgan Stanley, che ieri hanno ventilato invece che i dividendi delle banche europee potrebbero essere a rischio quest’anno.