Si apre una settimana decisiva per Fiat

Inviato da Redazione il Lun, 17/01/2005 - 08:42
Quotazione: FCA CHRYSLER
Settimana decisiva e ultime battute per quello che ormai è scontro aperto tra gli ex alleati Fiat e Gm. A imporre un'accelerazione è l'approssimarsi della data del 24 gennaio a partire dalla quale il Lingotto può esercitare la put option che, sulla base di quanto stabilisce il master agreement del marzo 2000, obbliga il colosso di Detroit a comprare il restante 90% della Fiat non ancora in suo possesso. Dopo la decisione degli americani di azzerare il valore della partecipazione in Fiat Auto, Sergio Marchionne ha capito che gli spazi di mediazione si sono ristretti e sta predisponendo le misure, analizzando ogni possibile mossa con i suoi manager, i legali e sentendo anche le banche, in particolare quelle interessate al prestito convertendo. Torino e Detroit non hanno accantonato l'ipotesi di un accordo in extremis anche perché si rendono conto che l'alternativa è finire in tribunale con conseguenze poco piacevoli per entrambi. Nei prossimi giorni proveranno ancora a cercare una soluzione anche se il gesto dell'azzeramento del valore da parte di Gm rappresenta un atto che va oltre le regole del rapporto ancorché tra alleati.
COMMENTA LA NOTIZIA