1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Si allontana l’approdo di Ferrari a Piazza Affari

QUOTAZIONI Fiat Chrysler Automobiles
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si allontana l’ipotesi di una quotazione in Borsa di Ferrari: l’operazione non avverrà in tempi brevi e non è nei piani attuali del gruppo Fiat. Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat, ha confermato ieri ai giornalisti che l’operazione non è in programma per il 2006. Marchionne parlava a margine del road show per il lancio del bond del Lingotto. Fiat, che aveva ceduto il 34% di Ferrari a Mediobanca nel giugno del 2002 in vista della quotazione, dispone di un’opzione call che scade nel giugno di quest’anno – opzione che con ogni probabilità non verrà esercitata. A questo punto, però, in assenza di una quotazione non resterebbe a Piazzetta Cuccia per smobilizzare la partecipazione – scesa nel frattempo all’11,7% – che l’opzione di cederla ai terzi, come ha fatto l’anno scorso con la quota del 5% finita ad Abu Dhabi.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUTO

Emissioni diesel: FCA, ci difenderemo con vigore da accuse Usa

Gli Stati Uniti hanno avviato un’azione giudiziaria nei confronti di Fiat Chrysler Automobiles (FCA) per violazione delle leggi sulle emissioni diesel.
In una nota diffusa ieri sera FCA US ha annunciato che “sta esaminando l’atto di citazione, ma è…

AUTOMOTIVE

FCA: Dipartimento di Giustizia ha depositato una causa civile

Confermate le indiscrezioni, il Dipartimento di giustizia statunitense, per conto dell’Agenzia per la Protezione Ambientale (EPA), ha depositato una causa civile in cui accusa Fiat Chrysler di aver utilizzato un software per bypassare i controlli sul…