Shell cerca la credibilita' perduta e assume 1.000 ingegneri

Inviato da Redazione il Mar, 18/01/2005 - 08:51
Nel tentativo di ristabilire la credibilità della compagnia, minata dallo scandalo delle scorte petrolifere, e di almeno accorciare le distanze dai concorrenti per quanto riguarda la ricostituzione e la produzione delle scorte stesse, Royal Dutch/Shell è alla ricerca di 1.000 ingegneri nell'ambito dell'esplorazione e della produzione. L'idea non incontra il consenso degli esperti di settore i quali si mantengono piuttosto scettici sulla possibilità di trovare un così alto numero di ingegneri con una adeguata esperienza in un settore dove la domanda di lavoro è superiore all'offerta. Dunque la ricerca dovrà per forza di cose rivolgersi anche agli ingegneri di compagnie concorrenti ma non saranno in molti disposti a cambiare società.
COMMENTA LA NOTIZIA