Shell cede stazioni servizio in Australia a Vitol, operazione da 2,6 mld di dollari

Inviato da Daniela La Cava il Ven, 21/02/2014 - 16:13
Shell ha annunciato di avere stretto un accordo per vendere le sue attività di downstream in Australia (esclusi i carburanti per l'aviazione) a Vitol per una cifra complessiva di 2,6 miliardi di dollari. L'operazione comprende la cessione delle 870 stazioni di servizio e della raffineria Geelong a Melbourne. "L'Australia rimane importante per Shell - ha precisato l'amministratore delegato del gruppo olandese Ben van Beurden - ma stiamo facendo delle scelte difficili per le nostre attività per migliorare la competitività dell'intera azienda". La transazione, soggetta al via libera delle Autorità competenti, dovrebbe essere completata entro la fine dell'anno.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA